• Logo Aci Sport
  • Logo Scuola Federale Aci Csai

Il pilota Max Rendina in gara per Peter Pan

in news

L’immagine dell'associazione Peter Pan onlus sul casco di gara del pilota Max 33 nel Mondiale Rally per promuovere la diffusione della cultura della solidarietà.

Il pilota romano Max Rendina è uno dei sostenitori dell’Associazione Peter Pan Onlus che dal 1994 aiuta le famiglie con figli malati di cancro ad affrontare nel migliore dei modi la dura esperienza della malattia lontano da casa.
La profonda sensibilità nei confronti dei più deboli ha portato il driver romano a sposare la mission dell’Associazione Peter Pan.
Un piccolo gesto quello di portare sul casco di gara l’immagine della Onlus in tutte le gare del WRC in cui sarà impegnato Max 33 con la Ford Fiesta R5.

L’associazione Peter Pan ha strutture di accoglienza per le famiglie italiane e straniere costrette a trasferirsi nella Capitale per lunghi periodi per curare i propri figli nei reparti dell' Ospedale pediatrico Bambino Gesù e del Policlinico Umberto I.
Nel giugno 2000 ha inaugurato la prima "Casa di Peter Pan”, nel giugno 2004 è nata la “Seconda Stella” e nel novembre 2007 si è aggiunta la “Stellina”, per una golobale capacità di accoglienza di 33 nuclei famigliari ogni giorno.
L’ospitalità e i servizi offerti nelle Case sono del tutto gratuiti grazie alla sensibilità di tanti privati ed Aziende che hanno compreso l’importanza della mission e all'impegno della rete dei volontari di Peter Pan.
Il commento di Max Rendina – “Ho fortemente voluto avere Peter Pan Onlus il più possibile vicino a me nei miei prossimi impegni sportivi perché conosco bene la loro realtà e l’impegno quotidiano dei tantissimi volontari che animano la vita dell'associazione rimanendo accanto alle famiglie 24 ore su 24 ogni giorno dell'anno. Il nostro è uno sport che gode di molta visibilità tra gli appassionati di motor sport e per questo ho ritenuto giusto contribuire anch'io a far conoscere la loro mission.
In futuro avrò modo di sostenere in maniera importante l’associazione con diverse iniziative volte a coinvolgerla il più possibile”.
Vedremo l’immagine del “bambino volante” con il suo berretto verde sul casco di Max 33 già sulle strade innevate del Rally di Svezia in programma il prossimo il prossimo 11 febbraio.

UFFICIO STAMPA
Gianluca Rocca
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cerca nel sito

Foto Max

Video Max